Imparare ad andare in bicicletta

Il nostro lupetto in questi giorni si cimenta con una nuova avventura e noi con lui: mollare le rotelle e passare a una “bici” da grande.

Abbiamo rimosso le rotelle e lo abbiamo bardato con ginocchiere e ovviamente con il casco (che usava già prima) e via con le prove.

Il problema che tutti i genitori conoscono è che, oltre a evitare cadute rovinose, è fondamentale ricordarsi che il giorno dopo la schiena di mamma o papà (oppure nonno e nonna) saranno in pessime condizioni.

Una cosa che abbiamo capito è che la bicicletta senza pedali (che tra l’altro avevamo) sarebbe stata molto più furba delle due biciclettine con rotelle. Perché il nostro lupetto ora ovviamente ha seri problemi di equilibrio.

Sembra che le biciclette senza pedali siano molto molto utili per aiutare i bimbi a usare bene il loro “baricentro”. Noi ne abbiamo una e non l’abbiamo usata, perché nel frattempo è arrivata anche una seconda bicicletta, drammaticamente più affascinante, quella di Cars.

Ma il consiglio per tutti è farlo. Prendetene una.

Date un occhio a quella qui sotto e non dimenticatevi caschetto e ginocchiere. Buona bici a tutti.


Autore: Redazione

Torinese. Torinista. Tanti anni da ricordarsi molto bene la prima puntata di Goldrake. Insegnante fuori corso, blogger a tempo perso, papà a tempo pieno.

Condividi su

Inserisci un commento

Or

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.