Orecchie foderate, orecchie salvate – Cuffie di Violetta

Non ci credo, non posso essere l’unico che deve passare il weekend a sentir cantare in uno spagnolo improvvisato due figlie settenni appassionate di Violetta.

Ma ho trovato la soluzione: se volete fare un favore alle loro orecchie (e anche alle vostre) il mio suggerimento è un bel paio di cuffie Smoby di Violetta!

Cuffie Violetta

Le mie bimbe le usano per ascoltare la musica, guardare i video (chissà di chi?!) sull’app YouTube dello smartphone e – grazie al cielo – per suonare la tastiera senza disturbare il resto della famiglia.

Sono di buona fattura, imbottite, pieghevoli (vorranno portarle dappertutto, anche a fare la spesa), regolabili in base alle dimensioni del piccolo cranio e c’è un vantaggio non indifferente per le loro orecchie: non usano gli auricolari, troppo grandi e poco igienici.

Ovviamente ho dovuto prenderne due per evitare il sorellicidio, ma il prezzo è vantaggioso e almeno non litigano.

Ah, dimenticavo: non sono cuffie giocattolo. Il suono è davvero buono!


Autore: Gian Luca

Critico cinematografico mancato, ha trovato la sua strada nell'informatica, senza per questo trascurare la propria passione per i bambini. E non è un caso se ora si trova a fare i conti con tre mostriciattoli. Esiste migliore osservatorio sul mondo dei regali per bimbi?

Condividi su

Inserisci un commento

Or

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.