Sacco nanna Slumbersac

71Ved+lP73L._SL1500_Durante la notte i bimbi si girano e rigirano… spesso li trovi con la testa al posto dei piedi o messi di traverso e mai una volta che siano coperti in modo appropriato, per cui passi la notte a svegliarti e a sistemare le coperte con la paura che, soprattutto se molto piccoli, si possano soffocare.
Ho risolto questo problema con il sacco nanna Slumbersac che ha dimostrato nelle sue varie versioni di avere un ottimo rapporto qualità prezzo.
Si presenta con diverse imbottiture in base alla stagione, dal più leggero per l’estate al più pesante per inverni gelidi.
Ne ho acquistati in totale quattro di cui due per l’inverno  tog 2.5 e due per la mezza stagione tog 1.
Sono regolabili in lunghezza e hanno anche dei comodi bottoni per evitare che bimbi troppo piccoli ci finiscano dentro. Si lavano in lavatrice e si asciugano velocemente. Sono anche molto sicuri perché foderati in tutti i punti di contatto con il bimbo (es. fondo della cerniera) e la parte bassa è più larga per far muovere le gambe in piena libertà.
Controllate bene il sacco più adatto per età e dimensioni e soprattutto il tog che misura l’indice di calore prodotto dal sacco. Con questa tabella potrete sapere anche come vestire il bambino in base alla temperatura di casa vostra.

What to wear in sleeping bag

Autore: Marianna

Marianna è una donna appassionata della vita e fa della sincerità il suo credo. Lavora nel settore commerciale e conosce bene molti degli articoli proposti su questo sito. (la biografia è colpa di suo marito)

Condividi su

Inserisci un commento

Or

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.